fbpx

La Gnatologia. Le disfunzioni occlusali e i disordini muscolari cranio-cervicali e temporomandibolari possono manifestarsi con dolori muscolari, mal di testa frequenti e rumori articolari in prossimità delle orecchie. La Gnatologia è l’odontoiatra che si occupa di ripristinare l’armonia tra i denti e le strutture anatomiche ad essi correlati e di trovare soluzione ai problemi quali dolore e/o tensione muscolare che accompagnano spesso il disequilibrio armonico.

Le patologie vengono curate con l’ausilio di strumenti diagnostici e terapeutici mirati. Tramite l’uso della TAC si analizza l’articolazione temporomandibolare e, successivamente, con le indicazioni diagnostiche acquisite, si definisce una terapia funzionale personalizzata.

BITE (BYTE)

Spesso i problemi di serramento o altre patologie disfunzionali dell’articolazione temporomandibolare e del distretto cranio-cervico facciale vengono risolti mediante l’uso del bite , una placca di resina che assorbe i movimenti del digrignamento, evitando che si scarichino sui denti.

Il bite corregge e/o limita i danni dovuti al bruxismo (digrignamento soprattutto notturno), che causa alterazioni delle articolazioni temporo mandibolari e grave usura dei denti.

FAQ - Domande frequenti

Cos'è il bruxismo?

Si tratta dell’abitudine di digrignare i denti involontariamente e/o stringerli con forza (serramento) per periodi prolungati nell’arco delle 24 ore. E’ più frequente in età adulta, ma può insorgere anche nei bambini; si verifica soprattutto durante il sonno. Questa patologia può determinare alterazioni a livello del sistema posturale con posture anomale che a loro volta determinano un accentuazione dei sintomi primari.

Cosa è il bite?

E’ un apparecchio rimovibile costruito in maniera da adattarsi perfettamente alle vostre arcate dentarie, da utilizzare soprattutto durante la notte aIlo scopo di mettere a riposo l’articoIazione temporomandibolare, favorendo una posizione naturale ed equilibrata della mandibola e come trattamento del bruxismo (digrignamento dei denti e serramento della mandibola), che può essere la causa dei disturbi dell’articolazione temporomandibolare.

Come effettuo la pulizia e la cura del mio bite?

Sciacquate sempre il bite quando lo togliete dalla bocca e prima di rimetterlo. Spazzolate accuratamente il bite con spazzolino da denti e dentifricio, dopo averlo tolto dalla bocca.

Quanto dura il bite?

Il bite va controllato periodicamente dal vostro dentista. Non può rimanere in bocca senza controllo medico periodico. Controllate se il vostro bite presenta segni di usura, in caso mostrateli al vostro dentista durante i controlli; il bite potrebbe infatti usurarsi ed aver bisogno di essere riparato o sostituito.

Ho sentito che esistono dei paradenti da usare quando si fa sport come funzionano?

Utilizzare un paradenti durante le attività sportive è una scelta intelligente. Lo sport è divenuto sempre più specializzato e competitivo e quindi più cruento anche in attività ritenute di tutto riposo. Anche in sports individuali come la bicicletta, e lo sci, si possono avere fratture dentarie da traumi. Il paradenti è invece utilissimo in questi casi perche’ protegge i denti e la cavità orale dai traumi diretti ed indiretti, dona una maggiore sicurezza all’atleta in qualsivoglia attività, migliora il rendimento sportivo.

Compila il FORM sottostante. Ti risponderemo via e-mail o richiamandoti al telefono!

2 + 15 =