fbpx

L’ igiene orale non è necessaria solo per ragioni estetiche. Mantenere sani i denti e le gengive è una buona abitudine che allontana anche le malattie sistemiche o del cuore.

La nostra bocca è il principale punto di contatto con l’esterno: nel cavo orale possono entrare germi, batteri e tossine che con la cura e la pulizia dei denti possono essere fermati prima di arrivare alla gola e ai polmoni. Se le gengive vengono invece trascurate e non tenute pulite potrebbero sanguinare e in questo caso germi e batteri potrebbero entrare direttamente nella circolazione sanguigna.

La placca. Il principale nemico è quindi la placca nella quale sono immersi microrganismi patogeni dannosi. La placca si forma sulla superficie dei denti attaccando il loro smalto. Per eliminarla occorre lavarsi i denti e usare il filo interdentale nel modo corretto. Quando, però, il deposito diviene eccessivo e non viene rimosso, la placca diventa tartaro ed è necessaria l’ablazione ovvero la rimozione con un apposito strumento usato dallo specialista.

Non c’è un metodo che eviti del tutto la formazione della placca batterica. Anche il più efficace dei dentifrici può non essere sufficiente. In ogni caso il filo interdentale e lo spazzolino restano gli unici sistemi di prevenzione utili. Le setole dello spazzolino che non devono essere dure e anche la tecnica di spazzolamento è importante. Strofinare con troppa energia può danneggiare sia lo smalto (sul quale si potrebbero formare abrasioni) sia le gengive, che potrebbero ritirarsi, esponendo il tessuto che ricopre la radice. Se ciò accadesse si innescherebbe un circolo vizioso: i denti diventerebbero sensibili, lo spazzolamento sarebbe più doloroso e l’accumulo di placca aumenterebbe. Il lavaggio deve essere sempre delicato.

Lavaggio. E’ necessario lavarsi i denti tre volte al giorno ma il filo interdentale non va usato con la stessa frequenza, basta utilizzarlo bene una volta. Non deve essere mai passato con movimenti orizzontali ma sempre verticali. Bisogna considerare il dente come un parallelepipedo con quattro lati da pulire e cercare di pulire tutte le sue facce.

Le gomme da masticare vendute come un’alternativa allo spazzolino hanno solo una blanda azione meccanica che rimuove la placca, non sono però assolutamente un’alternativa, soprattutto perché lo xilitolo contenuto è comunque uno zucchero.

Compila il FORM sottostante. Ti risponderemo via e-mail o richiamandoti al telefono!