fbpx

Il pericolo più grande dell’ infarto è quello di non comprendere i sintomi per tempo. Capita soprattutto negli anziani, quando l’attacco di cuore si può nascondere dietro a improvvisi e ingiustificati sudori freddi associati a nausea, vomito, a un insolito mal di denti che interessa tutta la mandibola o a una perdurante difficoltà a respirare normalmente.

Sono questi i segnali che il nostro corpo ci manda per avvisarci che potrebbe essere in corso una grave ischemia.

Un indicatore più classico di infarto è il dolore dietro lo sterno, alla spalla e al braccio. In questo caso è bene correre al pronto soccorso.

Purtroppo i sintomi non chiari di infarto non sono rarissimi e possono ritardare la diagnosi, ostacolando i malati nel ricevere il prima possibile le terapie che hanno il massimo effetto quando sono praticate precocemente, come l’angioplastica che dilata l’arteria coronaria in cui si è creata l’ostruzione

Compila il FORM sottostante. Ti risponderemo via e-mail o richiamandoti al telefono!