La Parodontologia si occupa della prevenzione, diagnosi e terapia dei tessuti intorno al dente. Il dente è costituito da corona e radice. La radice dentale, rivestita dal cemento, è posizionata nell’osso tramite l’interposizione di un legamento parodontale che ha la funzione di assorbire i carichi masticatori. L’osso alveolare è ricoperto dalla gengiva fino a contatto intimo con il dente.

Tutte queste strutture anatomiche possono danneggiarsi a causa di batteri presenti nella placca dentale e nel tartaro. La malattia parodontale, detta nel linguaggio comune “piorrea”, va dalla gengivite alla parodontite ulcero-necrotica. Ciò provoca nel tempo la perdita dei tessuti parodontali (osso e gengiva) e la progressiva mobilità del dente.

Le strutture anatomiche talora possono anche essere danneggiate da uno spazzolamento domiciliare non corretto, causa di recessioni gengivali.

IL MINISTERO DELLA SALUTE STIMA CHE IL 60% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA SIA AFFETTA DA MALATTIA PARODONTALE. IL 10-14% DELLE FORME PIU’ GRAVI SI VERIFICA TRA I 35 E I 44 ANNI.

LA MALATTIA PUO’ CAUSARE LA PERDITA DEI DENTI E PUO’ DARE COMPLICANZE GENERALI PER L’ORGANISMO IN PERSONE PIU’ SUSCETTIBILI.

La prevenzione si attua attraverso una corretta igiene domiciliare e nel controllo periodico tramite la visita odontoiatrica. L’Odontoiatra e l’Igienista Dentale sono le figure professionali abilitate alla cura.

FAQ - Domande frequenti

L'alimentazione ha influenza sulla malattia parodontale?

No. Un’alimentazione equilibrata è parte integrante e fondamentale di un corretto stile di vita, ma non esistono correlazioni dirette tra il tipo di alimentazione e la malattia parodontale.

Perché è importante avere le gengive sane?

È importante avere le gengive sane perché se le gengive sono sane non c’è rischio di perdere i denti a causa della malattia parodontale. L’assenza di infiammazione gengivale è un segno di salute parodontale.

Cos’è una tasca parodontale?

La tasca parodontale è uno spazio tra dente e gengiva creatosi in seguito alla distruzione dei tessuti che circondano il dente (gengiva e osso).
Il dentista, attraverso l’uso di una sonda parodontale, è in grado di evidenziarne la presenza e la profondità.

Che cos’è la “piorrea” o parodontite?

La “piorrea”, o parodontite, è una malattia dei tessuti di sostegno dei denti (legamento parodontale, gengiva e osso). Se non adeguatamente trattata, può portare alla perdita dell’osso di supporto dei denti e alla loro spontanea caduta.

La malattia parodontale (piorrea) è contagiosa?

La malattia parodontale è causata dalla presenza di batteri parodontopatogeni, il che implica che sia anche una malattia contagiosa. Inoltre la malattia parodontale è anche una malattia genetica, che viene trasmessa da genitori a figli.

Compila il FORM sottostante. Ti risponderemo via e-mail o richiamandoti al telefono!

9 + 6 =